20th

Ottobre

49ers – ‘Touch Me’ remixata da Nicola Zucchi

Incontrare Nicola Zucchi e parlare di musica con lui è decisamente inebriante. La sua energia e la sua classe in console si sentono forte e si sentono tutti. E’ come una Porsche 911: vagamente retrò, sicuramente chic e sempre attuale. E’ da sempre legato alla house anni ’80 e ’90 e continua a riproporre quel sound, sempre in modo nuovo… come fa Porsche con il suo modello 911. “Per me il dj è prima di tutto un collezionista di dischi che propone musica che magari non arriva subito a tutti, mica una star che dall’alto del palco dà la benedizione a tutti”, racconta.

E’ appena uscito su Spotify e su tutti i portali musicali (compresi quelli per dj), un remix di Nicola Zucchi di un pezzo house semplicemente unico, ovvero “Touch Me” dei 49ers, una delle più grandi hit firmate Media Records e dal produttore Gianfranco Bortolotti. Uscita a fine anni ’80, è stata una super hit negli USA e in tutto quanto il mondo… ed il suo ritmo irresistibile, in questa nuova versione, sta già piacendo molto anche oggi. Lo stile musicale di Nicola Zucchi è perfetto per riproporre un brano di questo tipo, con sonorità attuali e voci che hanno segnato un’epoca della dance… e non solo. 

49ers – “Touch Me”, arriva il remix di Nicola Zucchi su UMM

Il mondo Media Records / UMM è in ebollizione per cui chi ama la musica dance può aspettarsi bella novità, in ambito discografico e non solo. UMM è una delle più storiche label italiane. UMM sta per Underground Music Movement. Fondata originariamente a Napoli da Flying Records nel 1991, è stata una delle prime label italiane a pubblicare musica house e progressive. Nel 1997 UMM entrò nell’universo Media Records, dov’è tutt’ora, grazie al rilancio 2023-2024 firmato Gianfranco Bortolotti, il creatore di Media Records e Gianluca Motta dj producer con all’attivo tante hit e mille serate, nel ruolo di label manager e coordinatore artistico del progetto. 

Tra i classici del catalogo UMM ci sono quelli firmati da miti come i Daft Punk. Nel 1994 UMM pubblicò infatti in Italia un vinile che conteneva due diverse versioni di “The New Wave” e due di “Assault”. Tra i primi successi del nuovo corso, ecco la versione di “Mas Que Nada” firmata da Samuele Sartini, supportata da top dj come Fisher e James Hype.

Gianfranco Bortolotti, da sempre GFB, negli anni ’90 ha portato al successo suoi progetti dance nel mondo (Cappella, 49ers, Antico, etc), ha creato il mito dei top dj (Mauro Picotto, Gigi D’Agostino, etc). Prima, questo se lo ricordano in pochi, è stato pure socio di un certo Claudio Cecchetto con la Marton Media, lanciando artisti come Molella, Fargetta e tanti altri. Roba vecchia, dirà qualcuno, sbagliando. Perché GFB ha anche lanciato artisti di successo recentemente, Mr. Rain ed Il Ghost su tutti.

UMM su Instagram

Gianfranco Bortolotti su Instagram

https://www.instagram.com/gianfranco_bortolotti/

Gianfranco Bortolotti su Wikipedia

https://it.wikipedia.org/wiki/Gianfranco_Bortolotti

Avatar photo
- Published posts: 892

Redazione Milano da bere.

Comments are closed.