11th

Giugno

Collectif D’Artistes Mediterraneens: il sound di RSoul DJ

Raoul Girometta, al mixer RSoul DJ, sta sviluppando un nuovo progetto dal carattere collettivo: E’ Collectif D’Artistes Méditerranéens. Si tratta di un progetto che unisce musica e arte multimediale, con l’obiettivo di riportare in luce le tradizioni e i territori del Mediterraneo. Negli ultimi vent’anni, soprattutto dall’introduzione dell’euro, l’Unione Europea ha privilegiato l’aspetto economico a scapito di quello sociale. Di conseguenza, le nazioni mediterranee hanno visto diminuire la loro sovranità culturale. E questo, secondo RSoul, è un male. La crisi, in paesi come la Siria e la Grecia, ad esempio, ha toccato duro.

Dietro il progetto di RSoul, quindi, non c’è solo un fine artistico e musicale. Artisti, scuole e enti territoriali, soprattutto nelle regioni pacificate, secondo questo artista, hanno il dovere di restituire dignità al passato di questi territori. Le tradizioni artistico-culturali hanno per lungo tempo reso l’Europa e le sue nazioni protagoniste di un’immensa fioritura. È necessario un nuovo rinascimento culturale europeo e mediterraneo. Come cittadini, dobbiamo prenderci cura di noi stessi e della bellezza di questi luoghi.

C’è spazio per chiunque abbia voglia di contribuire a questo progetto, Collectif D’Artistes. “A Milano, la città in cui vivo, alcuni cittadini ed entità pubbliche o private hanno preso in custodia alcune aiuole con obiettivi di salvaguardia e sviluppo”, spiega RSoul. “E’ un bel progetto, e credo meriti di avere sostegno. Credo nella creazione di una rete estesa di artisti che attraverso i linguaggi contemporanei – musica, visual e creazioni multimediali, possa risvegliare l’interesse per questi territori, la loro storia, il loro destino di rinascita.  La storia e la consapevolezza culturale sono le uniche vere armi in grado di risvegliare i nostri sensi”.

In altre parole, Collectif D’Artistes Mediterraneens, usando le parole di RSoul “è un progetto visionario, emozionale, universale”.  Può essere sviluppato lungo una filiera estesa che sfrutta tutte le sue potenzialità: dagli spettacoli multimediali alla produzione musicale, fino alle esperienze digitali immersive. Tutto Nasce da una traccia composta, arrangiata e mixata nell’Hog Studio di Gianni Bini, intitolata “Mediterranea”. Il brano prende vita da un giro armonico di synth avvolgente e immersivo. Rsoul lo compose di notte, con il sottofondo del mare. “Fu una vera e propria ‘visione in musica”.

https://www.instagram.com/the_discoloft

https://www.instagram.com/collectif_art_mediterraneens

Avatar photo
- Published posts: 1095

Redazione Milano da bere.

Comments are closed.