21st

Dicembre

I Giardini della Guastalla

La storia dei Giardini della Guastalla ha inizio nel 1555, grazie alla Contessa di Guastalla, Lodovica Torrelli, la quale decise di vendere ai Gonzaga il suo feudo e si trasferì a Milano.

Fù allora che decise di fondare il collegio della Guastalla. La nobil donna dedicò la sua struttura a quelle ragazze che, nonostante la nobiltà, erano “decadute, cioè prive di dote e sarebbero dunque solamente potute finire in un convento o avrebbero intrapreso una cattiva strada. 

La struttura ospitante il collegio della Guastalla venne espropriata dal comune di Milano nel 1937, forzando di fatto il trasferimento del collegio a Monza. 

Il 10 Agosto del 1939 i Giardini della Guastalla vennero aperti al pubblico.

Oggi questi giardini conservano tante bellezze, tra cui una peschiera in stile Barocco risalente al ‘600.

Giardini della Guastalla

I giardini sono composti da due terrazzamenti collegati da un gruppo di scale. Al loro interno è possibile visitare una edicola di origine seicentesca oltre al tempietto neoclassico del Cagnola.

È ricca, inoltre, la presenza della natura che si rende protagonista con numerosi alberi secolari, ma anche platani, magnolie, tigli, senza dimenticare il famoso “Albero dei sigari”, un esemplare di catalpa bignonioides.

Giardini della Guastalla

I giardini della Guastalla sono visitabili tutti i mesi dell’anno, con orari variabili in base alla mensilità, si trovano in Via Francesco Sforza, in prossimità della fermata “Crocetta” della linea gialla della metro.

Di Federica Lelapi

Avatar photo
- Published posts: 8

Dopo i percorsi accademici in Filosofia e in Politiche europee e internazionali, ha iniziato a lavorare nel mondo dell'editoria e della comunicazione nel 2011 per una Casa Editrice di saggistica filosofica. Attualmente si occupa di media relations e di giornalismo con un focus sull'innovazione e sulle tematiche economico-finanziarie; in questo ultimo settore ha seguito anche la comunicazione delle società quotate e delle aziende che devono intraprendere il processo di IPO.