2nd

Gennaio

Massimo Doris

Massimo Antonio Doris segue le orme del padre Ennio. La banca italiana “più consigliata dai propri clienti” ha deciso anche quest’anno di mettere la faccia di Massimo Doris, il suo Amministratore Delegato negli spot televisivi. Massimo Antonio ha deciso infatti di seguire le orme del padre Ennio, scomparso recentemente, nel ruolo di “garante” della serietà della sua banca già qualche anno fa.

Nel 2018 Ennio Doris era 17º nella classifica della rivista Forbes riguardante gli uomini più ricchi d’Italia. Si era capito che per Massimo affiancare il padre nei messaggi pubblicitari aveva avuto un ruolo costruttivo.

Agli italiani piace che qualcuno si prenda la responsabilità di ciò che afferma: chi meglio di un dirigente cinquantenne, ormai affermato nel suo campo, ma anche erede anzitempo di un grande potere familiare, poteva consolidare con le sue parole l’immagine di una banca?

Massimo Doris
Ennio e Massimo Doris

Lo stile di comunicazione fra padre e figlio nel tempo ha avuto un ‘accelerazione, com’era logico. Dal cerchio tracciato “intorno a te”, molto immaginifico ma un po’ distaccato dalla realtà finanziaria, tipico degli spot di Ennio Doris dal 1999, oggi si passa alla valorizzazione dei risultati dell’ultima ricerca Doxa, che assegna a Banca Mediolanum proprio la palma del migliore istituto in termini di gradimento della clientela.

Un po’ è cambiato anche il target di riferimento: i media scelti dal nuovo testimonial si sono fatti sempre più martellanti, fino all’invasione del mondiale di calcio Qatar 2022 con costosissimi spot negli intervalli delle partite.

Ora la famiglia Doris sta spaziando anche in nuovi territori: Massimo Antonio Doris è amministratore delegato di Banca Mediolanum S.p.A., la sorella Annalisa Sara Doris è presidente esecutivo della Fondazione Mediolanum Onlus e vice presidente di Banca Mediolanum S.p.A. Cinzia Alfonsi, moglie di Massimo, è figlia di Claudio Alfonsi (anch’egli scomparso recentemente) amministratore delegato delle Cartiere Fedrigoni dal 1980 al 2017: ma lei non segue direttamente la conduzione dell’azienda.  Purtroppo proprio ora il Gruppo Fedrigoni fa i conti con la crisi: cassa integrazione per 600 lavoratori.

Di Paolo Brambilla

Avatar photo
- Published posts: 10

Paolo Brambilla, pubblicista, consigliere dell'Ordine dei Giornalisti della Lombardia per il triennio 2021-2024, è il direttore responsabile dell’Agenzia di stampa Trendiest Media. Bocconiano, scrive su varie testate di economia e finanza ed è direttore responsabile della testata La Mia Finanza. Rappresenta l’Italia nella World Federation of Investors e nell'associazione a tutela dei risparmiatori europei Better Finance (con sede a Bruxelles). Amante dell’innovazione in tutti i campi, e particolarmente nel digitale, scrive regolarmente sul sito di Assodigitale. Rotariano, past assistant governor per la città metropolitana di Milano, promuove da tempo le attività di volontariato del Rotary International.

Comments are closed.